Comfort Zone

Lo sapevi che

Le norme igieniche per ridurre il rischio di contagio

Le malattie da raffreddamento sono estremamente contagiose, ma bastano piccoli accorgimenti per ridurne il rischio di contagio.
Quando siamo fuori casa, bisognerebbe toccarsi il meno possibile occhi, naso e bocca e mantenere le mani pulite.
Ad esempio, quando abbiamo appena usato un oggetto utilizzato da una persona raffreddata, bisognerebbe ricordarsi di lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone. In quelle situazioni in cui è difficile reperire acqua e sapone, si possono utilizzare salviettine o gel igienizzanti.
Un’altra buona regola è rendere sano l’ambiente in cui viviamo e lavoriamo, mantenendo la temperatura intorno ai 20 gradi, areando ogni giorno le stanze e umidificando gli ambienti, evitando un clima troppo caldo o secco.
Se si hanno problemi di respirazione dovuti al raffreddore un’idea in più è quella di aggiungere alle vaschette d'acqua dei termosifoni essenze di timo, verbena ed eucalipto.