Comfort Zone

Lo sapevi che

I fastidi correlati alle malattie da raffreddamento: mal di gola e tosse

Nella maggior parte dei casi le malattie da raffreddamento portano con sé fastidiosi disturbi come il mal di gola e la tosse.
Il primo insorge come conseguenza di un’infezione respiratoria virale o per un’irritazione causata da un agente esterno (inquinamento atmosferico, aria fredda, fumo). A seconda della parte interessata dal mal di gola, possiamo parlare di faringiti, generalmente collegate al raffreddore; tracheiti o laringiti, di cui è tipico l’abbassamento della voce o l’afonia.
Pur trattandosi il più delle volte di un disturbo benigno, risolvibile in automedicazione, è comunque sempre consigliato consultare il medico. In particolare meritano un approfondimento le tonsilliti, che potrebbero essere di natura batterica e richiedere l’assunzione di un antibiotico.

La tosse invece  è un meccanismo di difesa adottato dal nostro organismo: insorge per evitare che delle sostanze estranee e potenzialmente dannose arrivino ai polmoni causando dei problemi.  Tra le cause più comuni che scatenano il riflesso della tosse ci sono: le infiammazioni delle prime vie respiratorie (laringite e faringite), l’accumulo di muco, in particolare nei bronchi, l’ingresso di batteri o frammenti di cibo nell’albero respiratorio, gas irritanti o smog. Esistono infine anche delle forme di tosse cronica, spesso associate a patologie respiratorie. In caso di tosse frequente è sempre indicato consultare il proprio medico.